Mercoledì, 06 Agosto 2014 00:00

La profondita di campo

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Conoscere e utilizzare la  profondità di campo(PDC) in fotografia è fondamentale. Saper controllare perfettamente  l’estensione del piano di nitidezza permette, al fotografo,  di rendere nitido il soggetto della foto anche se disposto su piani visivi diversi e di assegnare alla composizione  una valenza documentativa ed esteticamente più apprezzabile. In questo breve capitolo  cerchiamo di comprendere cosa è la profondità di campo, come utilizzarla nella composizione della fotografia e quali sono i parametri che la influenzano.
 

Definizione della profondità di campo (PDC)

Prendendo spunto da Wikipedia possiamo definire la PDC come segue:

"In fotografia, la profondità di campo nitido o semplicemente la profondità di campo (abbreviata in PdC o DoF dall'inglese Depth of Field), rappresenta la zona in cui gli oggetti appaiono focalizzati nell'immagine. La pdc è in strettissima relazione con i circoli di confusione, dipende dall'apertura del diaframma e dalla distanza tra oggetti e ottica, in base alla messa a fuoco e all'angolo di ripresa dell'obiettivo (o alla lunghezza focale) "

Questa definizione è corretta, ma forse un po complessa da capire per chi si avvicina al mondo della fotografia. Provando a semplificare il discorso possiamo dire che la profondità di campo in fotografia rappresenta la fascia  di nitidezza per l'occhio umano compresa fra la parte anteriore e posteriore al soggetto a fuoco. Nelle riprese fotografiche l'ampiezza di questa fascia dipende da tre fattori principali:

  1. L'apertura del diaframma 
  2. La lunghezza focale
  3. La distanza di messa a fuoco

 Vediamo aadesso punto per punto come influenzano la profondità di campo e come è possibile sfruttarle nella composizione della nostra fotografia.

PDC e apeProfondità di campo in funzione del diaframmartura del diaframma

Lasciando invariata la lunghezza focale e la distanza dal soggetto possiamo ripetere quanto già scritto nel capitolo relativo all'apertura del diaframma che per comodità di lettura riporto qua sotto:

Ad una maggiore apertura ( f seguita dai numeri più piccoli) corrisponde una minore profondità di campo e viceversa. Questo significa che su un piano orizzontale i soggetti che saranno a fuoco verso l'orizzonte con un apertura ad esempio di f2 avranno una distanza minore rispetto  invece, se impostiamo il diaframma a f22. 

Come possiamo vedere dall'immagine maggiore è l'apertura di obiettivo(f2) con la distanza dei soggetti invariata e  utilizzando sempre la stessa focale, e più stretta è la fascia di nitidezza.

 

PDC e lunghezza focale

La profondità di campo è influenzata principalmente dalla lunghezza focale. Più è elevata la lunghezza focale, minore sarà la profondità di campo. Questo significa che, parlando in generale, i teleobiettivi hanno una ridotta profondità di campo mentre i grandangoli hanno una elevata profondità di campo. In realtà la PDC non dipende direttamente dalla lunghezza della focale, ma dall'utilizzo che ne facciamo delle diverse focali. Gli zoom e teleobiettivi vengono utilizzati per riprendere soggetti lontani mentre le focali corte per soggetti vicini, in realtà se componessimo la stessa fotografia con due focali diverse vedremmo che profondità di campo più o meno risulterebbe la stessa.

PDC e la distanza di messa a fuoco

La distanza dal punto di messa a fuoco è l'altro fattore che influisce sulla profondità di campo. A parità di apertura di diaframma e di focale avremo una maggior PDC più lontani siamo dal soggetto a fuoco.

Letto 3229 volte Ultima modifica il Venerdì, 08 Agosto 2014 21:28
Devi effettuare il login per inviare commenti

Chi Sono

Un po di biografia

Novità Tecnologiche

Notizie da zmphoto

Concorsi FIAF

Calendario aggiornato concorsi FIAF

Contatti

Clicca qui per contattarci via mail

Corso fotografico

Introduzione alla fotografia digitale

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie essenziali per il funzionamento di questo sito sono già stati impostati .Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra politica sulla privacy .

  Io accetto cookies di questo sito.
EU Cookie Directive Module Information